Roma, Castellino presenta il suo nuovo partito “Italia Libera” insieme all’avvocato Taormina

Roma, Castellino presenta il suo nuovo partito “Italia Libera” insieme all’avvocato Taormina “Non ci è stato permesso di entrare ed esprimere dissenso, è una violenza” POLITICA (Roma). “Non ci hanno fatti entrare in Parlamento, è stato vietato a Castellino di…

Roma, Castellino presenta il suo nuovo partito "Italia Libera" insieme all'avvocato Taormina

Source

0
(0)

Roma, Castellino presenta il suo nuovo partito “Italia Libera” insieme all’avvocato Taormina

“Non ci è stato permesso di entrare ed esprimere dissenso, è una violenza”

POLITICA (Roma). “Non ci hanno fatti entrare in Parlamento, è stato vietato a Castellino di esercitare i suoi diritti di manifestazione del pensiero nel momento in cui si presenta un partito che fa dissenso. Ringraziamo l’onorevole Gallo che ci ha consentito di essere qui, ma c’è stato l’intervento del Presidente della Camera su richiesta di alcuni capigruppo, in particolare del PD. Pare che il diktat sia stato pronunciato nei confronti di chi il 9 ottobre del 2021 manifestava con chi voleva andare lavorare. Siamo contrari all’invio di armi all’Ucraina e alle sanzioni alla Russia.
Il fatto che oggi non ci abbiano fatti entrare è una cosa di una violenza unica.” Ha dichiarato l’avvocato Carlo Taormina durante la presentazione del nuovo partito di Giuliano Castellino, “Italia Libera” (Nicolo’ Morocutti/alanews)

—- Trascrizione generata automaticamente —-
anche mandare un attimo di qua ragazzi popolari ci ha capito è che ci segue e che è tanta e tanta la tua mente loro non lo pongono come ti vieto perché fanno delle affermazioni più generiche però in sostanza è stato vietato cartellino di entrare ad esercitare i suoi diritti di manifestazione del pensiero in un momento particolare ad un momento particolare come quello di presentazione di un partito in cui che il partito che si fa di senso che abbiamo capito anche per le dichiarazioni che ha fatto l’onorevole Gallo al quale dobbiamo fare un ringraziamento per averci diciamo consentito di essere qui anche se non tutti per per le ragioni che conosciamo però c’è stato un amore al suo iPhone Come si dice da parte del prof il segretario generale sono sono i cosi sono intervenuti questi due organi è su richiesta di alcuni Come si chiama il capogruppo capogruppo il partito è partito democratico non poteva mancare ha chiesto a me lo ha lasciato lo ha lasciato libero di decidere Ma vincolando lo sa farlo pare che il disse che diciamo la il diktat sia stato pronunciato nei confronti di coloro che il 9 ottobre del 2021 insieme a 100.000 italiani che manifestano per perché volevano andare a lavorare Sono stati quelli disegnati adesso per essere colpiti Sì ma guardi la cattiveria si ritorce sempre Contro chi la fa questa è una cattiveria costituzionalmente antidemocratica e quindi questa vostra presenza è la dimostrazione che Qualcuno dovrà pure pagare per queste cose Non c’è bisogno che ci siano sanzioni punizione eccetera il tempo è galantuomo passi sono formali perché abbiamo bisogno di metterci con chiarezza intorno ai lavori per stabilire programmi iniziative organizzazione e quant’altro ma la cosa più importante in questo momento Siccome a dicembre si vota per le armi al Ucraina noi staremo in piazza perché si ha detto No alle armi all’ucraina Perché si ha detto No alle sanzioni alla Russia attualmente attualmente No perché se abbiamo un parlamento intero ci sta portando alla terza guerra mondiale alla fame alla carestia non posso appoggiare nessuno possa apprezzare alcune prese di posizioni non essere anche portato in termine è una cosa di una di una gravità di una violenza unica Questa è questa è la violenza di una violenza unica e non c’è il modo a chi sta al governo lasciamo i nomi e cognomi di muoversi in modo tale che si prenda altro di questa situazione a Fontana qualcuno ti potrebbe dire qualcosa o no

0 / 5. 0